Per una scuola ripensata

La scuola primaria dovrebbe insegnare a leggere scrivere e far di conto. Metodi didattico-pedagogici errati, stanno generando crescenti difficoltà di apprendimento ai bambini, diagnosticate arbitrariamente come disturbi: dislessia, disgrafia, discalculia… Serve un nuovo paradigma educativo fatto da intellettuali, pedagogisti, insegnanti e artisti per un Nuovo Rinascimento per l’infanzia.
Nasce il progetto Maestri d'Arte per l'Infanzia - visita il sito >>

Imparare a leggere

Metodi differenti da quello alfabetico-fonetico, (metodo visivo e altre strategie miste diverse dall’alfabeto), confondono e creano un conflitto cognitivo al bambino. Incepparsi, fare errori, rallentare, non sono disabilità funzionali del bambino, ma sono spesso il risultato di metodi didattico-pedagogici inefficaci. Una “dislessia educativa” dovuta al metodo d’insegnamento della lettura. Scopri >>

Imparare a scrivere

Si deve insegnare a scrivere in principio utilizzando solo il corsivo minuscolo, dove i movimenti stessi della mano rendono impossibile confondere le lettere. Nel corsivo i bambini non confondono o scambiano la b e la d, come quando gli viene insegnato per primo lo stampatello. Evitiamo così inutili diagnosi di disgrafia. Il dettato inoltre è e resta lo strumento di eccellenza per l’esercizio alla scrittura. Scopri >>

Agitazione e disattenzione

Problemi di comportamento a scuola? Manifestazioni di disattenzione o agitazione, possono essere il diretto risultato di metodi didattico-pedagogici alterati, frettolosi, confusi, inefficaci, oppure di problemi fisici, relazionali o affettivi. Non partiamo dall’assunto che il bambino sia incapace di stare fermo e attento e quindi iperattivo, ma osserviamo l’offerta didattico-pedagogica, l’esperienza artistica o sportiva, la relazione con la natura nella sua scuola o nel suo ambiente. Scopri >>

Siamo lieti di segnalare un evento imperdibile. Il 2 ottobre alle ore 20.45 al Teatro Manzoni di Milano il cantautore Davide Van De Sfroos inaugurerà la stagione 2017/2018 di Manzoni Cultura: una rassegna di interviste/spettacolo a grandi personaggi dello spettacolo e della cultura. Continua >>


Condurrà la serata Edoardo Sylos Labini, attore, regista, consulente artistico del Teatro Manzoni di Milano e amico di PENSARE oltre.

PENSARE oltre sarà presente nel foyer del Teatro. Ci sarà anche il Presidente Elisabetta Armiato.

 

Per info e prenotazioni: Clicca qui >>

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Approvo