La mia tortura e ansia inizia al primo colloquio della prima elementare...

  • Posted on:  Venerdì, 02 Settembre 2016 13:56
  • Scritto da 
Vota questo articolo
(4 Voti)

Buon giorno, sono Linda mamma di Kevin che tra un pò compie 8 anni e frequenterà la 3 elementare.

La mia tortura e ansia inizia al primo colloquio della prima elementare dove le insegnanti mi dicono che Kevin è un bambino dolce, educato, e gentile ma ancora troppo bambino perché pensa troppo ai suoi giocattoli e ai cartoni animati e si distrae facilmente creando un mondo proprio e già qui mi chiedo a cosa dovrebbe pensare un bambino di 6 anni se non alla fantasia e ai giocattoli.

Iniziamo un percorso tra foniatra e logopedista ( A PAGAMENTO) perché confonde le lettere similari, arrivano i primi miglioramenti. li faccio presenti alle insegnanti e loro neanche ci danno peso e anzi mi dicono che ci sono altri problemi come la spazialità e la scrittura(il corsivo dovrei insegnarlo io perché le maestre non possono rimanere indietro con il programma) dunque si va da un neuropsichiatra( sempre a pagamento).Diagnosi di questo specialista...Kevin dovrebbe essere un bambino mancino e invece è un bambino destro dunque ci impiega molto più tempo a scrivere in corsivo(ma la soluzione giusta è togliere il corsivo)(semplice no) e che la sua noia e la sua poca voglia è dovuta da questo disturbo e da qui mi hanno indicato altri specialisti. Inizio ad essere stanca di questa situazione, Kevin comprende il testo, gli piace la matematica e gli piace leggere ma non legge abbastanza velocemente secondo i parametri del asl.

Credo che mio figlio sia normale ed è normale annoiarsi a scuola e perdersi nei propri pensieri soprattutto a 6,7,8 anni ed è normale sbagliare, infondo si va a scuola proprio per imparare, sarei più preoccupata se a mio figlio interessassero di più solo i libri e la scuola che giocare con i videogiochi, giocare con i suoi giocattoli preferiti o a stare in compagnia dei suoi compagni.

La scuola tra un pò ricomincia e io sono combattuta perchè non so se continuare a vedere specialisti dottori e chi più ne ha più ne metta e come già scritto tutto a pagamento perchè asl ha tempi lunghissimi e le maestre invece vogliono risposte immediate.

Grazie mille, Linda

Letto 4771 volte Ultima modifica il Martedì, 26 Febbraio 2019 16:48

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Approvo

Libri e Manuali

PENSARE oltre libri e manuali

Il nuovo Modello Educativo

Maestri d'Arte per l'Infanzia Milano

Rubriche

PENSARE oltre Rubriche