Dislessia - Media e News

Dislessia - Media e News

MIUR
SECONDO I DATI DEL MIUR ADESSO LE DIAGNOSI SCOPPIANO NELLA SCUOLA SUPERIORE DI I E II GRADO di Sara De Carli Il Miur ha presentato ieri un report sugli alunni con Disturbi Specifici dell’Apprendimento: sono il 2,9% degli alunni. Fra i 254mila studenti con una certificazione di DSA, quasi uno su due è dislessico. L'incidenza varia dal 4,9% della Liguria…
Corriere della Sera del 21/07/16 Link fonte Il nuovo studio del King’s college di Londra è arrivato ad analizzare 74 geni che contribuiscono al successo scolastico. Il genetista Plomin: «Siamo a un punto di svolta». Ma la tesi su cui si basano le ricerche è controversa. Insomma, sembra proprio che sia tutta una questione di geni. Sarebbe scritta nelle microscopiche…
DSA: l'origine sarebbe colpa dal metodo di insegnamento nei primi anni di scuola
Alcuni studiosi americani pensano che i disturbi nella lettura e nella scrittura possano dipendere dal metodo con cui vengono insegnate nei primi anni di scuola. Ne è convinta anche Regina Biondetti, medico e membro del Comitato scientifico-culturale del movimento Pensare Oltre. Dottoressa Biondetti, secondo lei può esserci una relazione causale tra l’insorgenza di DSA e alcune metodologie didattiche? “DSA è…

Articolo di Samuel Blumenfeld

Questo articolo dell'autore Samuel Blumenfeld è tratto dal sito ufficiale delle pubblicazioni delle sue trattazioni http://www.howtotutor.com/bel.htm , di cui è concessa pubblicazione a titolo divulgativo. Leggi l'articolo

E' nata una scuola senza orari e senza banchi

  • Giovedì, 18 Settembre 2014 08:44
  • Scritto da
Una realtà completamente diversa, una scuola completamente diversa, libera da vincoli di orari, di postura e di costrizione. Questo è quello che è la scuola Vittra in Svezia, una scuola rivoluzionaria dove gli studenti sono liberi con il concetto di spazio/tempo diverso da quello al quale siamo abituati. La classe in se non esiste, come non esistono i banchi e…
Scuola, piovono diagnosi di DSA sui nostri figli. Ma sono loro a essere tutti dislessici, o sono gli insegnanti che non sanno insegnare?
9 Luglio 2014 - Margherita Pellegrino "Lettera di una professoressa «sbigottita» dalla tendenza del nostro sistema educativo ad attribuire ogni difficoltà degli alunni a ipotetici disturbi mentali. Le nostre scuole stanno diventando ospedali psichiatrici?Riceviamo dalla professoressa Margherita Pellegrino, insegnante a Segrate (Mi), e pubblichiamoEgregio Direttore, sono rimasta sbigottita: «Oltre 90 mila alunni con DSA tra gli anni scolastici 2010/2011 e…
Di © Bruce Dietrich Price, 2009 "L'autorità più eminente nel campo della lettura." – Questa frase ha una storia triste. La National Education Association [Associazione Nazionale per l'Istruzione] creò queste parole nel 1932 per descrivere William Scott Gray, l'uomo chiave per i lettori di Dick e Jane, introdotto per la prima volta nel 1931.Questi lettori confidavano sulle istruzioni del Metodo…

Troppo chiasso attorno alla dislessia

  • Domenica, 16 Marzo 2014 20:39
  • Scritto da
Troppo chiasso attorno alla dislessia
No alle diagnosi facili, è in gioco il futuro di milioni di bambini…(11/11/2008)Ho letto che è in via di approvazione in Commissione Salute al Senato il testo di legge sulla dislessia che dovrà passare alla Camera e che è già stata votata la procedura d’urgenza per l’approvazione (Corriere della Sera del 24.10.08). Cambiano i governi, ma non cambia la pressione…

Dislessia? No grazie

  • Domenica, 16 Marzo 2014 20:36
  • Scritto da
Dislessia? No grazie
Lettera di una professoressa…(16/06/2009)Sono un’insegnante e da 15 anni sono a contatto con gli studenti e con le problematiche riguardanti l’apprendimento, oltre ad avere esperienza come madre di un figlio di 14 anni. Sono rimasta sorpresa dalle ultime iniziative istituzionali riguardo il disegno di legge sulla dislessia.Nel disegno di legge viene sancito in modo perentorio e inconfutabile che la difficoltà…

Nuovo disegno di legge sulla dislessia, Italia a rischio

  • Domenica, 16 Marzo 2014 20:29
  • Scritto da
Nuovo disegno di legge sulla dislessia, Italia a rischio
Il labile confine tra scuole e ospedali…(23/06/2009)Bambini in perfetta salute a partire dalla scuola dell’infanzia potranno essere sottoposti a test nella lettura, nella scrittura e nel calcolo ed essere poi etichettati “affetti da dislessia, discalculia, disortografia…”. Risultato finale: nuovi pazienti che potrebbero andare ad incrementare le entrate di “specialisti” preposti alla somministrazione e alla valutazione dei test, incremento di persone…
La scuola non snaturi la sua funzione. No alla legge sulla dislessia.
(Lettera aperta di un gruppo di insegnanti e genitori)(8/07/2009)La scuola italiana sta vivendo in questi ultimi anni cambiamenti che ne stanno snaturando l’essenza e la funzione: istruire e formare le nuove generazioni. Da un decennio circa la scuola è sotto osservazione e “monitorata” da enti e associazioni pubbliche e private, estranee al mondo della scuola, che stanno proponendo soluzioni insolite,…

Scuola: la difficoltà NON è una malattia

Prof. Antonella Marzaroli Egr. Direttore, In veste di insegnante di scuola primaria ho partecipato recentemente a due corsi di aggiornamento e formazione riguardanti il primo la “Dislessia e Disturbi Specifici di Apprendimento: che fare?”, il secondo “l’ADHD, Disturbo da Deficit di Attenzione e Iperattività”. Ho già presenziato in passato a convegni su questi temi, mi sono anche documentata da autodidatta…

Giovani di oggi, dirigenti del domani

la Legge sulla Dislessia recentemente approvata: a chi giova? Ai furbi, per non studiare! Un'insegnante, attenta e scrupolosa, ci fa un quadro della situazione esternando la sua preoccupazione per il futuro dei nostri giovani, ormai senza briglia Pubblicato il 02/02/2011 alle 11:23 Questa lettera mi ha colpito particolarmente perchè va a toccare i punti cardini alle fondamenta. Viviamo una situazione…

Disegno di legge sulla dislessia

Lettera di un'insegnante di scuola primaria (31/08/2009) Portale e directory per l'Educazione e la Didattica Egregio Direttore, recentemente ho letto alcune lettere di cittadini, insegnanti e genitori che comunicavano la loro preoccupazione circa i cambiamenti che si stanno verificando all’interno della nostra scuola e che ne stanno snaturando completamente il suo vero significato: essere un luogo di istruzione ed educazione.…

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Approvo