Il Ritalin, usato nel trattamento dell’ ADHD, è più potente della cocaina.

  • Posted on:  Venerdì, 27 Aprile 2018 13:28
I farmaci psicotropi sono triplicati in età prescolare tra i 2 e i 4 anni, nell’arco di cinque anni. I farmaci psicotropi sono triplicati in età prescolare tra i 2 e i 4 anni, nell’arco di cinque anni. medicinapiccoledosi.it

di Kelly Patricia O’Meara

Il Ritalin si sostituisce alla cocaina e all'anfetamina in una serie di paradigmi comportamentali

Un recente studio rivela che il farmaco prescritto a decine di milioni di bambini in età scolare per un disordine mentale scientificamente non dimostrato è più potente della cocaina.
Trent’anni fa l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) ha concluso che il Ritalin era farmacologicamente simile alla cocaina nel modello di abuso e lo ha promosso e citato nella Schedule II come il farmaco per uso medico che provoca la maggiore assuefazione.
Il Dipartimento di Giustizia ha anche citato il Ritalin come farmaco in Schedule II sotto la legge per le sostanze controllate e la Drug Enforcement Agency (DEA) ha avvertito che “Il Ritalin si sostituisce alla cocaina e d-anfetamina in una serie di paradigmi comportamentali”.

Nonostante decenni di avvertimenti ufficiali e la ricerca di sostegno che conferma le similitudini tra metilfenidato (Ritalin) e Cocaina, a decine di milioni di bambini negli Stati Uniti è stato prescritto questo farmaco psicotropo per una condizione mentale ampiamente accettata ma non ancora scientificamente dimostrata: disordine da deficit dell’attenzione e iperattività (ADHD).
Ora uno studio recentemente concluso presso il laboratorio nazionale Brookhaven (BNL) non solo conferma le similitudini tra Cocaina e Ritalin, ma ritiene che il Ritalin sia più potente della Cocaina nel suo effetto sul sistema della dopamina, che molti medici ritengono che sia una delle aree del cervello più colpite dai farmaci come il Ritalin e la Cocaina.

L’esito di questa ricerca è stato così sorprendente che il leader del team Nora Volkow, psichiatra direttrice del laboratorio per le scienze della vita al BNL, ha detto ai media che lei e la sua squadra erano “scioccati da morire” dai risultati. “I dati dimostrano chiaramente che il concetto che il Ritalin sia uno stimolante debole è completamente errato”.

Leggi tutto l'articolo medicinapiccoledosi.it

Letto 2903 volte

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Approvo

Il Corso dei Corsi

Maestri d'Arte per l'Infanzia Milano

Rubriche

PENSARE oltre Rubriche

Collana Libri e Manuali

PENSARE oltre libri e manuali

Video tutorial

Pensare oltre tutorial dislessia